periodici

 

La sezione Periodici comprende oltre 3700 testate. La formazione delle raccolte di periodici e giornali è fortemente intrecciata con la storia dell’Istituto Gramsci. La motivazione principale che ha ispirato, nel corso di oltre un sessantennio, la costituzione delle più importanti collezioni è stata la ricerca di un nucleo tematico dominante, relativo alla storia politica italiana e internazionale e al dibattito storiografico, filosofico e politico del Novecento. Le collezioni più consistenti e storicamente rilevanti riguardano i periodici socialisti e comunisti italiani,  le riviste italo-americane socialiste, radicali e anarchiche (1905-1918), i giornali dell’emigrazione politica antifascista, i giornali della Resistenza e delle brigate partigiane (Archivio storico della Resistenza), le pubblicazioni ufficiali del Comintern e del Cominform.

 

Di seguito elenchiamo solo i 138 periodici attualmente correnti