Chi siamo

 

La Fondazione Gramsci Onlus è una fondazione con personalità giuridica senza scopo di lucro che promuove studi e ricerche sull’opera e il pensiero di Antonio Gramsci, sulla storia italiana e internazionale del XX secolo, sulle culture politiche italiane ed europee, sui caratteri economici, socio-culturali e politici della globalizzazione, sui processi dell’integrazione europea. La Fondazione garantisce l’apertura giornaliera al pubblico dell’Archivio e della Biblioteca. Tutti i servizi prestati agli utenti sono gratuiti.
La Fondazione dispone di archivi di valore assai rilevante per lo studio della storia politica, sociale e culturale dell’Italia nel Novecento, con particolare riferimento alla storia dell’Italia repubblicana. Accanto all’archivio Antonio Gramsci spiccano l’archivio storico del Partito Comunista Italiano, che costituisce uno dei più grandi archivi privati di fonti per lo studio della storia politica e sociale del Novecento e numerosi archivi di artisti, intellettuali e politici italiani.
La Fondazione dispone di una Biblioteca di oltre 150 mila tra volumi monografici, periodici e opuscoli, di cui oltre 121 mila inventariati e catalogati. La Biblioteca aderisce alla rete del Servizio Bibliotecario Nazionale (SBN).
La Fondazione organizza convegni internazionali, seminari di studio, conferenze, corsi, mostre, attività formative e bandisce periodicamente borse di studio. Pubblica gli «Annali della Fondazione Istituto Gramsci», la rivista trimestrale «Studi Storici», l’annuario «Studi gramsciani nel mondo», la collana «Storia internazionale del XX secolo» per l’editore Carocci, e i volumi dell’Edizione nazionale degli scritti di Antonio Gramsci oltre ad atti di convegni.
L’Archivio e la Biblioteca della Fondazione accolgono studenti universitari interessati a svolgere periodi di tirocinio. In quanto sede di progetto per il Servizio Civile Nazionale, l’Archivio e la Biblioteca svolgono attività di formazione per i volontari del servizio civile.