ANNALE XIX – FRANCO DE FELICE. IL PRESENTE COME STORIA

a cura di Gregorio Sorgonà e Ermanno Taviani
Con testi di Franco De Felice
Roma, Carocci 2016
pp. 453, € 45,00 | 9788843075331

 

 

vai a  Indice | In breve 


·····························································
Indice
La proposta storiografica di Franco De Felice di Gregorio Sorgonà
Introduzione, 11
1. Il Mezzogiorno d’Italia (1958-1969), 15
Nel dibattito storiografico sulla questione meridionale, 19 / Gramsci e la rivoluzione italiana,23 / L’esordio nella storiografia, 27 / Il 1968 e l’ingresso nel PCI, 30

2. Nuove vie della ricerca storica attraverso Gramsci (1969-1979), 33
Sapere e politica dopo il 1968, 34/ La tradizione comunista come problema storico, 46 / Lineamenti di una proposta storiografica gramsciana, 49 / L’interpretazione del fascismo e la cultura comunista, 55 / L’analisi gramsciana nel dibattito sul fascismo, 66 / Stato e società dal fascismo al postfascismo, 71 / Novecento e rivoluzione passiva, 81 / Nella crisi del comunismo italiano, 85

3. Fra storia politica e storia sociale (1979-1989), 95
Fra editoria e politica, 97 / Storiografia gramsciana e crisi del marxismo. La ricerca sull’OIL, 107/ Nuovi temi per i corsi universitari, 115 / Il dibattito sul welfare state, 119 / Definire la contemporaneità, 125 / Continuità e mutamento sociale. La lezione delle “Annales”, 127 / Le ricerche sul tempo libero, 133

4. La storia d’Italia dall’antifascismo alla crisi della Repubblica, 139
Doppia lealtà e doppio Stato, 140 / La fine del PCI, 155/ I saggi sull’Italia repubblicana, 172 / Antifascismo e nazione, 187 / L’eredità storiografica, 192

Nella “guerra di movimento”: Gramsci e Togliatti nella storiografia di Franco De Felice di Ermanno Taviani
1. Premessa, 199
2. Politica e storiografia, 203
3. La “sfortuna” di De Felice,205
4. Gramsci, Togliatti e l’Italia dopo il 1968, 207
5. Aggiornare il paradigma,210
6. Dare a Gramsci quel che è di Gramsci, 215
7. Fascismo e revisionismo, 227
8. Uno storico nella crisi, 234

Antologia di Franco De Felice
1. Una chiave di lettura in Americanismo e fordismo, 243
2. Analisi e prospettive del movimento comunista internazionale in Togliatti (1926-1935), 255
Oggetto e limiti dell’indagine, 255 / Direttive per lo studio delle questioni russe, 257 / Stabilizzazione capitalistica: contro una lettura economicistica, 269 / I compiti del movimento comunista: analisi differenziata e direzione politica dell’IC, 282/ Fascismo e capitalismo organizzato: il leninismo negli anni Trenta, 289 / Per una transizione al socialismo in Occidente,303

3. Rivoluzione passiva, fascismo, americanismo in Gramsci
Per Gramsci, 315 / Su alcune categorie analitiche gramsciane, 316 / Rivoluzione passiva e fascismo: forme politiche e governo delle masse, 331 / Rivoluzione passiva, fascismo, americanismo e fordismo, 348

4. La via italiana al socialismo
La via italiana al socialismo: i presupposti, 369 / La via italiana al socialismo: l’elaborazione di una proposta politica, 374 / Via nazionale e movimento comunista internazionale: una nuova forma dell’internazionalismo, 407

5. Antifascismi e Resistenze Introduzione, 417
Indice dei nomi, 445


·····························································
In breve
Franco De Felice (Tufo, Avellino, 1937 – Roma, 1997) è stato una figura originale della storiografia italiana di fine Novecento. Studioso attento alla lezione del Gramsci dei Quaderni, De Felice vi ha attinto nella sua attività di ricerca proiettata sulla storia italiana e internazionale del secolo passato. Il volume ne ricostruisce la biografia intellettuale, introducendo ai suoi studi sul movimento operaio italiano e internazionale e proponendo una raccolta antologica centrata prevalentemente sulla storia del comunismo. I saggi presentati nel libro riflettono anche sulla storia dell’Italia contemporanea ed esprimono la volontà, caratteristica della proposta storiografica di De Felice, di analizzare le vicende più significative del paese alla luce del nesso nazionale-internazionale.