GIOVANNI XXIII

E IL CONCILIO VATICANO II
22 settembre 2022
PALAZZO VENEZIA
SALA DEL REFETTORIO
ROMA VIA DEL PLEBISCITO 118 - ORE 18

 

Ciclo di conferenze dal titolo Storie di Roma, storie d’Italia, a cura di Francesco Benigno organizzato nell’ambito della Rassegna Al centro di Roma. Storia, arte, architettura e musica al Vittoriano e Palazzo Venezia curata da Edith Gabrielli in collaborazione con la Fondazione Gramsci e la Biblioteca di storia moderna e contemporanea

 

ORE  18
 
Conferenza con
Alberto Melloni
 
Gaudet Mater Ecclesia: così con una mezza citazione dell’exultet pasquale Giovanni XXIII apre il “suo” concilio, l’11 ottobre 1962. Parla 38 minuti scarsi. Pochissimi capiscono la portata epocale di quel discorso – di cui la sera replica alcuni nodi parlando alla folla in piazza della luna che “si è affrettata stasera” e mandando una carezza ai bambini: ma quel giorno è la chiave del Vaticano Il. Papa Roncalli fissa in esso obiettivi e distinzioni che ancora oggi – nonostante la lunga frenata del papato postconciliare e la lunga accelerazione di quello bergogliano restano la sfida aperta per la chiesa cattolica, le chiese cristiane, il mondo che le guarda con un disinteresse pieno di attese insoddisfatte..
 

Ingresso libero con prenotazione, sino ad esaurimento posti.
Registrati qui https://www.eventbrite.com/e/395953466477