GENERE E CITTADINANZA

A cura di Enrico Menduni con la collaborazione di AA.VV. Traduzioni a cura di Stella Bianchi.
Info/Quaderni, Anno VI, n. 7-9, aprile-maggio 2000
pp. 240 | L. 10.000

 
 
Atti del convegno organizzato dal Gruppo parlamentare Democratici di Sinistra-l’Ulivo della Camera dei Deputati e dal Gruppo Socialista del Parlamento europeo, con la collaborazione delle Democratiche di sinistra e della Fondazione Istituto Gramsci, Roma 25-26 giugno 1998
 
I saggi e i materiali qui raccolti rielaborano e ampliano i testi discussi nel convegno «Genere e cittadinanza in Europa. Dialogo tra Europa e Stati Uniti», che si è svolto a Roma il 25 e 26 giugno 1998, organizzato dal Gruppo parlamentare Democratici di Sinistra-l’Ulivo della Camera dei Deputati e dal Gruppo Socialista del Parlamento europeo, con la collaborazione delle Democratiche di sinistra e della Fondazione Istituto Gramsci.
Si tratta di riflessioni e proposte intorno alla difficile presenza delle donne nella vita pubblica e agli effetti della differenza di genere sulla cittadinanza sociale e politica.
Al di là dell’occasione che le ha generate e dell’orizzonte tematico in cui si muovono, crediamo che il valore di tali riflessioni e proposte sia nelle domande che si pongono e nelle risposte che cominciano a dare alla democrazia italiana e alla sua capacità di evoluzione positiva. Un valore tanto più evidente e significativo quanto più lenta e confusa appare la transizione politico-istituzionale che stiamo attraversando.
La questione della cittadinanza delle donne, insomma, finisce con l’essere un modo molto vitale di pensare il presente e il futuro del nostro Paese. Per questo – oltre che per l’intrinseca qualità degli interventi – le pagine che seguono sono un contributo prezioso.
 
·····························································
Indice
Fabio Mussi, Introduzione , 5
 
1. Autonomia individuale e strutture giuridiche
Jean Coen, Autonomia personale e diritto , 9
Francesca Izzo, La libertà femminile e la crisi dello Stato-nazione , 43
Claudia Mancina, Diventare cittadine: il femminile nello spazio pubblico , 49
 
2. Welfare state
Franca Bimbi, Cittadinanza delle donne e politiche familiari in Italia , 63
Laura Pennacchi, Le donne, le sinistre europee e il welfare , 79
Anne Sassoon Showstack, Transizioni, riforme, culture: riflessioni sulle donne e lo Stato , 109
Marina Calloni, Il «genere» dello stato sociale , 121
 
3. Politica della rappresentanza
Anne Philips, Perché è importante se i nostri rappresentanti sono donne o uomini? , 133
Alisa Del Re, L’accesso delle donne all’arena politica. Le candidate: un’inchiesta sui percorsi politici istituzionali delle donne nel Veneto , 145
Stefano Ceccanti, La nozione «neutra» di cittadino , 175
Nadia Urbinati, Dalle «quote» alla lista a «due voci»: un’ipotesi solo provocatoria? , 181
 
4. Cittadinanza
Diane Lamoureux, Issues femministe e politiche sociali , 189
Chiara Saraceno, Politiche di genere: obblighi familiari e politiche sociali in Italia , 203
Elisabetta Addis, Piena cittadinanza sociale per le donne , 225
Gli autori di questo numero, 238