IL COMUNISMO ITALIANO NELLA STORIA DEL NOVECENTO

a cura di Silvio Pons
Viella, Roma 2021
pp. 664, € 49,00 | 9788833137919

 

Atti del convegno di studi organizzato dalla Fondazione Gramsci, Roma 12-14 novembre 2020

 
Per la prima volta un gruppo di autorevoli storiche e storici ricostruisce la multiforme parabola nazionale e internazionale del comunismo italiano lungo l’intero arco cronologico della sua esistenza.
Il volume costituisce il tentativo più significativo sinora compiuto di fuoriuscire dal perimetro della storia del partito per ripensare momenti e problemi della vicenda del Pci in un’ottica di storia italiana, europea e mondiale.
 
·····························································
Indice
Silvio Pons, Introduzione, 9
 
Rivoluzione mondiale e fascismo
Francesco Giasi, Da socialisti a comunisti, 13
Leonardo Pompeo D’Alessandro, Il Comintern, 35
Alessio Gagliardi, Nella crisi dei vent’anni. Analisi del tempo presente e cultura politica tra le due guerre, 55
Alexander Höbel, I rivoluzionari di professione, 75
Anna Tonelli, «Una grande avventura umana». Pubblico e privato nella militanza comunista, 93
 
La Repubblica e la Guerra fredda
Silvio Pons, L’internazionalismo nel mondo bipolare, 113
Tommaso Baris, La Resistenza e la nascita della Repubblica, 131
Carlo Spagnolo, Il partito di massa, 151
Molly Tambor, Le donne e la politica, 171
Andrea Guiso,La guerra fredda culturale, 187
 
Culture, pratiche, strategie
Patrizia Dogliani, Le due nascite della Federazione giovanile comunista, 209
Marco Fincardi, Simboli e immaginari sociali, 229
Giulio Azzolini, Culture marxiste e politiche culturali, 251
Daniela Saresella, Marxisti e cattolici nel dopoguerra: tra scontro, dialogo e incontro, 269
Ermanno Taviani, Il Pci e la cultura italiana dal miracolo economico agli anni Ottanta, 287
Marco Di Maggio e Gabriele Siracusano, Decolonizzazione e Terzo Mondo, 307
Teresa Malice, Reti transnazionali e immaginari del socialismo nella tarda Guerra fredda, 329
 
Integrazione e modernizzazione
Maria Luisa Righi, Il «partito della classe operaia» e la Cgil, 349
Massimo Asta, Il Mezzogiorno, 369
Bruno Settis, Il prezzo del miracolo. Ricostruzione, sviluppo, lotte sociali, 385
Luca Baldissara, I comunisti al governo. La “modernità” possibile nel municipalismo, 405
Michele Colucci, Le migrazioni, 427
 
Trasformazione e crisi
Valentina Casini, Tra continuità e rinnovamento. Il Sessantotto, 447
Guido Panvini, Violenza politica e terrorismo, 465
Chiara Giorgi e Ilaria Pavan, Le politiche sociali tra anni Sessanta e Settanta, 485
Vanessa Roghi, La Tv del monopolio, 501
Maud Anne Bracke, Una rivoluzione incompiuta: la sfida del femminismo negli anni Settanta e Ottanta, 517
Grazia Pagnotta, Il rapporto con la cultura ecologista e con gli ambientalisti, 539
Gianluca Fiocco, I diritti umani e la sfida dei nuovi universalismi, 555
Sandro Guerrieri, Crisi e istituzioni: attuazione, difesa e riforma della Costituzione, 573
Paolo Capuzzo, Trasformazioni postindustriali e consumi, 591
Michele Di Donato, Idee di Europa e politiche europee, 609
Gregorio Sorgonà, La fine del comunismo, 625
 
Indice dei nomi, 643