La stabilizzazione incompiuta

Il piano Marshall in Italia (1947-1952)
Carlo Spagnolo
Roma, Carocci 2001 | pp. 300, € 24,40 | 9788843017553
STORIA INTERNAZIONALE DEL XX SECOLO / 1

 

 

 

vai a Indice | In breve
·····························································
Indice

Prefazione, di C. S. Maier Introduzione
Acronimi e abbreviazioni
1. Un mondo diviso
La rottura
Gli obiettivi del piano Marshall
Il fascino dell’offerta/La fine della cooperazione antifascista
Parigi
Washington
2. La formazione del blocco occidentale e le “doppie lealtà” italiane/Le contraddizioni di De Gasperi ed Einaudi
La doppiezza verbale
Il Cominform e il PCI
La riorganizzazione dei blocchi e la doppia lealtà del sistema politico
La doppia lealtà del centrismo
3. L’importanza dell’ERP
Le regole del gioco
L’arrivo degli aiuti dell’ERP in Europa
L’importanza dell’ERP
Le importazioni finanziarie dall’ERP
L’ERP era davvero necessario’ L’opinione di Einaudi
La vendita degli aiuti ERP e la formazione dei fondi di contropartita
Il ruolo dei fondi di contropartita nella ripresa europea/Fondi di contropartita: un’alternativa alle tasse
I costi dei fondi di contropartita e le relative strategie di bilancio
L’utilizzo dei fondi di contropartita
Appendice
4. L’”integrazione negativa” e il patto tra Stato e industria
Centrismo e “integrazione negativa”
Il patto tra Stato e industria
Liberalismo, keynesismo e interventismo
La posizione della Confindustria e della CGIL
La discussione nel governo
Una politica per i ceti medi
Investimenti pubblici e aiuti americani
5. La polemica sul Conuntry Study
Il negoziato bilaterale tra Italia e USA
La crisi dell’ERP
La questione delle riserve italiane e la sicurezza atlantica
Le ragioni de una polemica
Gli effetti del Contry Study
6. Integrazione europea e “terzo tempo”
L’avvio dell’integrazione europea
Crisi del quadripartito
Integrazione e dualismo
Il “terzo tempo”
Interrogativi aperti
7. Epilogo
Lotta al comunismo
Produttività
Ordine e disgregazione Indice delle tabelle Indice dei nomi


·····························································
In breve

Sulla base di un’ampia ricognizione degli archivi americani, francesi, italiani e tedeschi, l’autore avanza un’innovativa interpretazione del piano Marshall e ricostruisce per la prima volta gli effetti sulla vita politica ed economica italiana, individuando i complessi fili che legarono la politica di De Gasperi, l’espansione dell’intervento pubblico, la nascita della Cassa per il Mezzogiorno e le origini dell’integrazione europea.