Pensare la politica

SCRITTI PER GIUSEPPE VACCA
a cura di Francesco Giasi e Roberto Gualtieri
Roma, Carocci 2009
pp. 576, € 59,90 | 9788843049981

 

 

 

 

vai a  Indice | In breve
···························································
Indice

Prefazione
PARTE PRIMA
Un lungo cammino insieme di Massimo D’Alema
Ritratto di un amico di Biagio de Giovanni
La bella gioventù di Alfredo Reichlin
PARTE SECONDA
La nascita della democrazia e la questione della verità nei Discorsi di Niccolò Machiavelli di Fabio Frosini
Una lettura del Rousseau politico di Gianni Francioni
La debolezza e il potere di Franco Cassano
Un Labriola da “museo” di Nicola Siciliani de Cumis
La naissance du fascisme di Angelo Tasca. Note su un caso di recezione di David Bidussa
Ladri di biciclette. Un’ipotesi di ricerca sugli intellettuali italiani nel secondo dopoguerra di Marcello Montanari
Il teatro di Visconti e la critica nell’Italia della ricostruzione di Elio Testoni
Un capitolo della “teoria generale della politica” di Norberto Bobbio: il 1977, la solidarietà nazionale e il caso Moro di Roberto Gualtieri
PARTE TERZA
Gramsci a Vienna. Annotazioni su quattro lettere inedite di Francesco Giasi
Dopo Lenin. Una rilettura del dibattito sul socialismo in un solo paese di Silvio Pons
Comentarios sobre Gramsci y la maquiavelística contemporánea di Dora Kanoussi
Nazionalpopolare di Giancarlo Schirru
Praxis ed empirismo: la modernità dei gramsciani e dei socialdemocratici di Paolo Borioni
Gramsci e la fine dell’utopia del Novecento di Franco Casavola
PARTE QUARTA
La bandiera della lotta per la libertà. Il PCI e il mito di Garibaldi di Albertina Vittoria
1944-1945: Togliatti, la “via italiana”, le donne di Fiamma Lussana
L’opacità del nemico. Le responsabilità di Togliatti nel 1956 di Carlo Spagnolo
Tracce per una biografia di Agostino Novella (1905-1974) di Maria Luisa Righi
Trent’anni dopo. Aldo Moro e la crisi della Repubblica di Francesco Barbagallo
Gli anni alla RAI di Licia Conte e Stefano Balassone
L’ostruzionismo parlamentare. Le notti in bianco alla Camera per la scala mobile e la democrazia stabile di Alberto Provantini
La “Costituzione vivente” di Andrea Manzella
PARTE QUINTA
Giovanni Manna e il liberalismo del “Secolo” di Ennio Corvaglia
L’identità culturale. Bari città metropolitana di Franca Papa
Dialoghi in masseria su Mezzogiorno, Italia ed Europa di Franco Botta
Divagazioni sul Mezzogiorno. Ipotesi per una ricerca di Luigi Masella
PARTE SESTA
Stato e società civile in Grecia. Alla ricerca di un nuovo paradigma di Yannis Voulgaris
Contributo a una nuova stagione dell’europeismo degli studi europei di Mario Telò
La cooperazione come alternativa alla marginalizzazione. Una visione internazionale di Giulio Sapelli
Due paesi, due manuali di storia, due revisionismi di Giuliano Procacci
Indice dei nomi


·····························································
In breve
Questo volume collettaneo è un omaggio a Giuseppe Vacca offerto da allievi, amici e colleghi in occasione dei suoi settant’anni. Gli oltre trenta contributi raccolti ripercorrono alcuni dei principali filoni di ricerca da lui seguiti nel corso della sua intensa attività di studioso e di protagonista della vita culturale e politica italiana: il pensiero e la biografia di Antonio Gramsci, gli intellettuali e la cultura italiana, la storia del comunismo e del marxismo, la storia dell’Italia repubblicana, la storia dei partiti politici, il Mezzogiorno e l’Europa.
Scritti di: Massimo D’Alema, Biagio de Giovanni, Alfredo Reichlin, Fabio Frosini, Gianni Francioni, Franco Cassano, Nicola Siciliani de Cumis, David Bidussa, Marcello Montanari, Elio Testoni, Roberto Gualtieri, Francesco Giasi, Silvio Pons, Dora Kanoussi, Giancarlo Schirru, Paolo Borioni, Franco Casavola, AlbertinaVittoria, Fiamma Lussana, Carlo Spagnolo, Maria Luisa Righi, Francesco Barbagallo, Licia Conte, Stefano Balassone, Alberto Provantini, Andrea Manzella, Ennio Corvaglia, Franca Papa, Franco Botta, Luigi Masella, Yannis Voulgaris, Mario Telò, Giulio Sapelli, Giuliano Procacci.