Alfabetizzazione, libri e frontiere religiose. Interpretazioni da ridiscutere

ANNO 59 2018
N. 3, LUGLIO-SETTEMBRE
Marina Roggero, pp. 667-688
OPINIONI E DIBATTITI

L’articolo affronta la questione dei rapporti tra alfabetismo, stampa e religione nell’Europa dell’età moderna, e analizza il riposizionamento storiografico degli ultimi decenni, che ha rimesso in discussione l’immagine accreditata per secoli di un’Europa durevolmente segnata dalle divisioni tra cattolici e protestanti anche per quanto riguardava i libri e le capacità di lettura. Rispetto a una produzione recente caratterizzata da toni ecumenici, e incline a enfatizzare analogie, connessioni e scambi tra i diversi orizzonti confessionali, il lavoro si propone di ritracciare in controtendenza una geografia delle differenze. Le peculiarità della situazione italiana e di quella iberica sono messe a fuoco in modo specifico attraverso la riconsiderazione di due temi chiave: le implicazioni della lettura individuale della Bibbia in lingua volgare e il ruolo dei catechismi..

Parole chiave: alfabetizzazione, letture, religione, revisionismi

 

Literacy, books and religious boundaries. Interpretations to be re-discussed

The article analyzes how in recent decades early modern historians have been dealing with the relationship between literacy, religion, and the press in the sixteenth-eighteenth centuries, and how they have been rethinking and reshaping the centuries-long pattern marked by the dramatic division between Catholics and Protestants – a rift that among other things was to affect books and reading skills. Questioning the recent, more conciliatory historiography, which is inclined to emphasize similarities, connections and exchanges between the two sides, this paper aims to design (or, better, redesign) what we could call a «geography of differences». By focusing on the Italian and Iberian peninsulas and their particular features, two key issues are reconsidered and reinterpreted: the first is the individual reading of the vernacular Bible with all it entailed; the second is the role of catechisms in literacy processes.

Keywords:  literacy, readings, religion, revisionism


Vai alla scheda