Massoneria settecentesca e mondo dei Lumi

ANNO 59 2018
N. 3, LUGLIO-SETTEMBRE
Gian Mario Cazzaniga, pp. 641-660
PER GIUSEPPE GIARRIZZO

Giuseppe Giarrizzo presenta una lettura originale e documentata della massoneria settecentesca, vista come pagina di storia culturale europea interna ai Lumi i cui centri geografici mutano a seconda del prevalere nei diversi periodi di ordini e riti massonici diversi. Si tratta di una pagina interna a una lettura dei Lumi doppiamente storicizzante, dall’Illuminismo come momento identitario specifico del Settecento che si esaurisce negli anni Settanta all’idea di Illuminismo che evolverà nei secoli XIX-XX dal fondamento di una cultura umanistica tedesca in Dilthey, al razionalismo francese in Lanson e alla ricerca di un improbabile Illuminismo radicale in area anglofona.

Parole chiave: Giuseppe Giarrizzo, massoneria, associazionismo volontario, società segrete, Illuminismo

 

Freemasonry in the eighteenth century and the world of the Enlightenment

Giuseppe Giarrizzo offer an original and documented reading of freemasonry in the eighteenth century as a page of European cultural history within the Enlightenment, whose geographical centres vary according to the Masonic orders and rites prevailing in the different periods. This is a doubly historical reading of the Enlightenment: from the Enlightenment as a specific historical identity that had been spent by the 1770s, to the Idea of Enlightenment that was to evolve in the nineteenth and twentieth centuries from the foundation of a humanistic German culture in Dilthey; to the French rationalism in Lanson; and to the search for an unlikely radical Enlightenment in the English-speaking area.

Keywords:  Giuseppe Giarrizzo, Freemasonry, friendly secret societies, Enlightenment


Vai alla scheda